Chi scarica gratis l’antivirus Avast è spiato e i dati della sua attività online venduti a grandi aziende. Avast è una società con sede a Praga che si occupa di cybersicurezza. Il suo programma antivirus è gratuito e perciò scaricato e utilizzato da oltre 400 milioni di utenti  in tutto il mondo.

E’ emerso che le estensioni browser di Avast (e Avg, sua sussidiaria), installate in automatico dopo il download, collezionavano dal 2013 i dati della navigazione web degli internauti. Questi venivano successivamente messi a disposizione di Jumpshot, azienda acquisita dalla multinazionale ceca, per essere rivenduti a clienti come Google, Microsoft, PepsiCo, e McKinsey.  E’ una nuova e approfondita indagine comune di Vice e PCMag a far luce sulla portata di questo problema, denunciando i rischi sulla privacy del singolo utente. Il software anti-virus è in grado di registrare clic e movimenti su Internet, riuscendo a carpire informazioni come parole chiave sui motori di ricerca, pagine web visitate, video di Youtube e siti web porno. Questa pratica ha suscitato forti critiche, portando a rimuovere gli add-on, ribattezzati per l’occasione spyware, da Mozilla, Chrome e Opera.

Avast controbatte che a partire dal luglio 2019 gli utenti possono negare l’autorizzazione per questa attività difendendo la loro privacy e che comunque i dati passati a Jumpshot sono anonimizzati e aggregati, non consentendo l’identificazione dell’utente. Tuttavia la procedura di anonimizzazione può non essere sufficiente a impedire l’individuazione del singolo, considerando l’estremo dettaglio dei dati raccolti e l’uso di un codice identificativo associato al dispositivo di un utente. Che non viene cancellato, a meno che non si disinstalli l’anti-virus. L’operazione per definire il consenso esplicito da parte dell’utente in modo più trasparente è ancora in corso e dovrebbe completarsi entro fine mese (febbraio 2020).

Cosa vi consiglia Assistenza PC
Dopo quindici anni di utilizzo presso molti dei nostri clienti, tutti soddisfatti, ci sentiamo vivamente di consigliare come antivirus l’uso di Eset. Siamo a disposizione per aiutarvi nella scelta della tipologia adatta al vostro caso e nel guidarvi per l’installazione. Contattateci per una navigazione sicura per il vostro pc e per i vostri dati!

Fonte: www.lastampa.it – Carlo Lavalle

Pin It on Pinterest

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire
funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul
modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web,
pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che
hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare il nostro sito web. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi